All’assemblea federale del partito della Margherita, quello di Francesco Rutelli, tanto per capirci, Rutelli, che una volta era radicale e si batteva per i diritti civili, all’assemblea federale della Margherita sono stati eletti novanta uomini e otto donne. Paolo Madron, su Panorama, ne chiede conto a Linda Lanzillotta, ministro degli affari regionali e membro autorevole della Margherita. Com’è questa storia? Linda Lanzillotta ha la risposta pronta: “Non ho puntato i piedi giusto per chiudere il congresso in modo unitario”. Ah beh allora è tutto chiaro. Per non scontentare i maschietti della margherita le femminucce hanno ceduto tutti i posti possibili. “Si, ma adesso basta”, ha duramente precisato il ministro Lanzillotta. “Si apre una fase nuova!” Ma va? E perché mai? Cerchiamo di essere unitari, ministro Lanzillotta, cediamo anche quei nove posti.

[csf ::: 08:20] [Commenti]
Share