Che botte ragazzi. Del Noce contro Pippo Baudo, all’ultimo sangue, facendo finta di volersi bene. Lasciamo stare Del Noce. E’ stato messo lì dai politici e deve fare il gioco dei politici, qualunque esso sia. Ma mi sorprende Pippo, uomo che stimo, che mi piace. Preso dalla foga della polemica contro tutti dice cose strane: “Non capisco i politici che si interessano tanto a Sanremo. Vi prego siate seri, occupatevi dei problemi del paese. Io non ho voluto fare mai politica perché mi considero inadatto”. Ma Pippo ha sempre fatto politica, e la sta facendo proprio in questo momento. Politica non è stare in Parlamento, lì ci stanno i peones. Baudo è un potente, uno che decide, che amministra, che sceglie. Lo dimostra anche Aldo Grasso che conclude il suo ragionamento su Baudo sul Corriere con una frase lapidaria: “Ha parlato da capo politico”.

[csf ::: 07:23] [Commenti]
Share