Che Emanuel Milingo, arcivescovo dello Zambia, sia ancora arcivescovo, è già una notizia. Milingo ne ha combinate di tutti i colori. Passi che faceva l’esorcista (cioè uno che caccia il diavolo da dentro i cristiani). Prima ha spostato l’agopunturista coreana. Poi ha rinnegato il suo matrimonio. Ha chiesto scusa al Papa. Si è autorecluso e autopunito a Zagarolo. E’ scappato da Zagarolo e ha fatto perdere le sue tracce. Ha fondato la Chiesa dei preti sposati. Ha ordinato quattro vescovi a Washington. Tutti preti sposati. Ma la Chiesa è grande mamma. Finora lo ha sempre perdonato. I comunisti no. Li scomunicava subito. Ai concubini vietava i sacramenti. Ma fare vescovi non sembra poi così grave. Mi chiedo: che cosa succederebbe se mi mettessi a fare vescovi anche io? Fiorenza, sei uno dei miei direttori preferiti. Ti faccio vescova.

[csf ::: 08:24] [Commenti]
Share