E’ ora di finirla. E’ veramente uno scandalo. Ci sono troppi poveri in Italia. E non si nascondono nemmeno. “Sono 1.400 gli accattoni identificati”, spiega il vice sindaco di Milano Riccardo De Corato, 84 solo attorno al Duomo”. Ma non si vergognano? Per fortuna ci sono i sindaci italiani che hanno deciso di risolvere il problema della loro miseria. Come? Multandoli. Chi chiederà l’elemosina nei centri storici dovrà pagare una multa da 50 a 500 euro. Il sindaco di Alassio, quello di Sanremo, di Trieste, di Padova e di Modena hanno aperto la strada. E si sono accodati anche i sindaci di Venezia e di Firenze. Ultimo Andrea Franceschi, sindaco di Cortina. Dice Franceschi: “Sono cattolico praticante”. E poi: “Troppi mendicanti, molesti, professionisti dell’accattonaggio”. Lui li vorrebbe dilettanti i mendicanti. Vorrebbe che mendicassero per divertimento, nel tempo libero, allegramente. Questi sindaci così preoccupati di salvaguardare il decoro dei loro centri storici e la tranquillità dei loro ricchi villeggianti sono stati attaccati duramente dall’Avvenire, il quotidiano dei vescovi. Ma il cattolico praticante Franceschi non è preoccupato dei vescovi. Ha detto: “Continuo su questa linea”. Non c’è peggior cattolico di chi non vuol sentire.

[csf ::: 15:42] [Commenti]
Share