Si chiama Instant Film. Un film su un avvenimento appena successo. E lo avremo. Una storia d’amore sull’Amore dell’Anno. La bella e il capo di Stato, Carla Bruni e Nicolas Sarkozy, versione raffinata e ad alto livello del calciatore e la velina. La favola, il lieto fine, la telenovela per la televisione francese. Ma tranquilli, lo vedremo anche in Italia. Non so ancora i nomi degli interpreti. Che bello sarebbe se fossero proprio loro due. Che invidia per noi italiani. Noi che non siamo riusciti nemmeno a fare un film su Silvio e Veronica. E sì che lì c’era materia. Ma si può allestire una instant storia d’amore su Carlo Azeglio Ciampi e la signora Franca? Si può imbastire un racconto di di sogno e passione su Romano Prodi e Flavia Franzoni? Niente da fare. La penisola dell’amore deve cedere il passo ai francesi. Andremo a piangere sullo storione di Nicolas e Carlà. Ci accontenteremo del fatto che per metà è italiana. Magra consolazione. Ma potremmo già essere più contenti se ci dicessero quanto guadagneranno i due colombi. Perché, come dice il saggio, e ribadisce il titolo della prossima canzone di Carlà, il pleut sur le mouillé. Piove sul bagnato.

[csf ::: 07:06] [Commenti]
Share