Diciamolo con coraggio e con grande onestà intellettuale: dei Telegatti non ce ne frega niente. Ma l’urlo di dolore di Enrico Mentana non ci coglie indifferenti. Enrico, giustamente, non vuole concorrere nella categoria “informazione” insieme a Licia Colò e a Lucignolo. Io sono sicuro che non ce l’ha con la bellissima Licia. Anzi sono sicurissimo che Licia gli piace come piace a me. Sulla bellezza di Mario Giordano possiamo invece soprassedere. Ma il problema resta: concorrenti di Mentana sono i servizi su animali e su paesi delle “Falde del Kilimangiaro”? Ha fatto bene Enrico a ritirarsi ed a precisare che lui si confronta con Vespa, Floris, Santoro. E ha fatto male il suo grande capo Fedele Confalonieri a commentare con sufficienza: “Mentana è una star. E’ la Wanda Osiris del giornalismo. A lei si perdona tutto”. Ma possibile che non si possa più protestare senza essere colpiti di infilata? Mentana ha posto un problema. Perché non rispondergli sui contenuti? Mi ergo a difensore del conduttore di Matrix e propongo una nuova categoria per i Telegatti, tycoon. E ci metto la terna: Confalonieri, Mengacci e il Gabibbo. Vediamo se anche Fedele diventa Wanda Osiris.

[csf ::: 17:43] [Commenti]
Share