Stiamo parlando di storia, non di cronaca. E’ in corso una migrazione epocale. Piccola ma epocale. Succede, è sempre successo. Popoli in difficoltà, oppure con desiderio di espansione, si spostano dai loro luoghi di origine e invadono gli spazi limitrofi. Tutto questo causa incredibili mescolanze ed è all’origine della civiltà. E’ storia. E se parliamo di saraceni va bene, se parliamo di barconi comincia una serie di distinguo, destra o sinistra che sia. La destra, che storicamente in Italia è meno elegante, usa lessico e argomentazioni orrende. Sparare, affondare, bloccare. Perché il problema di questo esodo non è la condizione di enorme disagio dell’emigrante, ma il metodo per evitare che venga a rompere le scatole da noi. Non tutte le persone di destra sono una schifezza. Esistono molte persone di destra che sono persone per bene. Ma perché si fanno rappresentare da gente come Salvini che di fronte a tragedie come quella che da anni si sta svolgendo nel canale di Sicilia non riescono ad avere un pensiero non dico di compassione ma almeno di intelligenza? Per questa destra deteriore (ma anche per una parte di sinistra ipocrita) l’ideale sarebbe un bel muro, come quello di berlino, come quello fra israele e palestina, come quello fra Usa e Messico. Lo chiamano blocco navale. Che tradotto vuol dire guerra. Nel mondo l’86 per cento della ricchezza è in mano al 14 per cento della popolazione. E non la vuole mollare. Messaggio per chi crede in Dio: possibile che Dio abbia creato un uomo così cattivo?

[csf ::: 07:09] [Commenti]
Share