Qualcuno sosteneva che il potere di Francesco Cossiga derivava dalle sue conoscenze. Essendo stato ministro degli Interni e presidente delle Repubblica gli veniva attribuito l’accesso a informazioni riservate che avrebbe poi continuato a sfruttare. Oggi sappiamo che non è vero. Cossiga parla tanto per parlare. Come diceva mia nonna “apre bocca e gli dà fiato”. Dopo la capocciata di Zidane a Materazzi ha scritto a Chirac scusandosi “come italiano, democratico e cattolico … per le volgari offese, anche di carattere razzista” rivolte da Materazzi a Zidane… che ne ha determinato una dura e giusta reazione da uomo d’onore”. Non contento ha fatto una interpellanza gettando fango sui giornalisti Travaglio e D’Avanzo sospettati di essere nel “libro paga” del capo della Polizia Gianni De Gennaro. Così il presidente emerito della Repubblica. Emerito cosa?

[csf ::: 09:20] [Commenti]
Share